Dehors ampliati ed esenzione del canone: la richiesta della Confcommercio per il 2022

0

Conferma dell’ampliamento dei dehors con una procedura semplificata ed esenzione del canone di occupazione del suolo pubblico anche nel 2022. E’ questa la richiesta della Federazione Italiana Pubblici Esercizi dell’Alto Piemonte (Fipe Confcommercio) ai Comuni. «Con la proroga dello stato di emergenza – afferma il presidente Massimo Sartoretti -. abbiamo purtroppo la certezza che proseguiranno anche nel 2022 le criticità per le imprese in genere e in particolare per gli esercizi di ristorazione. Ricordiamo che tuttora, e non sappiamo fino a quando, il numero dei posti è ridotto in funzione delle esigenze di distanziamento e di conseguenza, l’utilizzo degli spazi esterni resta fondamentale sia per poter lavorare a pieno regime, sia per garantire un servizio adeguato ai consumatori, tenuto conto anche di coloro che non hanno green pass». Da qui l’auspicio di proseguire con l’esenzione del canone di occupazione del suolo pubblico come avvenuto nel 2020 e 2021. 

ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI, VENERDI’ 17 DICEMBRE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here