Gravellona, un incontro sulle difficoltà dei comuni di frontiera

0

L’onorevole Enrico Borghi è intervenuto in merito alla richiesta lanciata dal sindaco Gianni Morandi per estendere i km della fascia di confine per i frontalieri. “Ieri ho avuto un positivo confronto con il Sindaco di Gravellona Toce, l’amico Gianni Morandi, che mi ha sottoposto la problematica dei comuni di frontiera non inseriti all’interno della fascia dei 20 km, e che per tale motivo non sono oggetto dei cosiddetti “ristorni delle tasse” dei lavoratori frontalieri.

Ho fatto presente che con il varo della legge di ratifica alla quale stiamo lavorando in Senato, vi è la possibilità di affrontare la questione. Non attraverso la modifica dell’elenco dei comuni di fascia, che è cristallizzato all’interno dell’Accordo Internazionale e per il quale l’articolo 10 della legge sancisce la garanzia dello stesso livello di finanziamento invariato, quanto invece con l’applicazione dell’articolo 11 della medesima legge, che dietro proposta del Partito Democratico istituisce il “Fondo per lo sviluppo economico e il potenziamento delle infrastrutture nelle zone di confine italo-elvetiche”.


L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona settentrionale della diocesi di Novara – Il Popolo dell’Ossola, l’Informatore del Cusio, il Verbano – in edicola da venerdì 20 gennaio 2023. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.