Ecco serviti i nuovi “Caffè” in dialogo tra fede e ragione

0

La decima stagione de “Il Caffè” del Vicariato dei Laghi è in arrivo e per questa edizione sono stati preparati appuntamenti che hanno l’obiettivo di coniugare “fede e ragione”, come ricorda don Riccardo Cavallazzi, coadiutore dell’Oratorio San Vittore di Intra. «I Caffè – dice – sono un ciclo di incontri in cui ci si ritrova ad ascoltare un relatore di indubbia competenza, con l’obiettivo di cercare di utilizzare la ragione per fare luce e chiarezza su temi scottanti e sulle domande che fanno parte della vita dell’uomo».

Quasi una sfida, insomma. «La vera scommessa che gli organizzatori si pongono – aggiunge don Riccardo – è proprio quella di dimostrare che la fede è ragionevole, e che tra scienza e fede non c’è contraddizione, ma un rapporto stretto e virtuoso». Paolo Ricci, organizzatore e presentatore di tutte le dieci stagioni, si dice «estremamente soddisfatto del lavoro fatto che prosegue ormai da oltre 40 serate» e auspica che «ci sia interesse per le novità di quest’anno».

Il primo incontro sarà sabato 21 gennaio, alle 20.45, all’Oratorio San Vittore a Intra, con Johnny Dotti, che partirà dalla domanda “Quale futuro per gli oratori?”.


L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona settentrionale della diocesi di Novara – Il Popolo dell’Ossola, l’Informatore del Cusio, il Verbano – in edicola da venerdì 20 gennaio 2023. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.