Rapina al Punto Snai: in carcere il terzo rapinatore

0

Arrestato il terzo uomo che, il 19 ottobre dello scorso anno, aveva rapinato, con altri due complici, la sala scommesse Punto Snai di via San Francesco d’Assisi a Novara. La Polizia aveva già catturato due degli autori del colpo, che aveva portato ai rapinatori un bottino di 13mila euro. Uno era stato fermato già la sera stessa. Gli altri due erano stati identificati a fine novembre: uno era stato arrestato e l’altro denunciato a piede libero. Ora è finito in carcere, a San Vittore a Milano, anche il terzo uomo, D.M. di 37 anni. Il Tribunale del riesame ha, infatti, accolto l’opposizione della Procura della Repubblica di Novara che ne chiedeva l’arresto e ha ordinato per l’uomo la custodia cautelare in carcere.

L’arresto è stato eseguito qualche giorno fa dagli agenti della Polizia di Stato di Novara, Sezione Antirapine della Squadra Mobile. Le accuse, per lui, come per gli altri due, sono di rapina a mano armata, porto abusivo di armi, lesioni aggravate e ricettazione. 

Sono stati dunque assicurati alla giustizia, spiega una nota della Polizia, “tutti i componenti dell’assalto alla sala scommesse, fatto che aveva scosso la città di Novara e nel quale uno dei rapinatori aveva esploso due colpi di arma da fuoco che avevano attinto, per fortuna non gravemente, due avventori”. D.M., già conosciuto dalle Forze dell’ordine, cognato di uno degli altri soggetti già arrestati, al momento della cattura si trovava in regime di custodia cautelare domiciliare per altro reato commesso a Milano ed è stato portato al carcere “San Vittore” a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here