Carenze d’organico al Tribunale di Novara: proclamato stato di agitazione dei penalisti novaresi

0
Novara, chiesti 30 anni per il compagno di Gisella

Stato di agitazione degli avvocati penalisti di Novara. A proclamarlo, negli scorsi giorni, il Consiglio direttivo della locale Camera penale, che, rilevata la gravissima situazione in cui versa da anni il settore penale del Tribunale novarese, ha assunto questa decisione. Una situazione che vede, come si legge nella delibera della Camera penale, «continui trasferimenti di giudici, rinvii dei processi, scoperture di organico e carenza di personale amministrativo».

Una scelta che arriva anche dall’aver appreso come il 20 novembre il Consiglio Superiore della Magistratura non ha approvato il decreto 30/19 del 7.10.2019 del Presidente della Corte d’Appello di Torino di applicazione endo-distrettuale di un magistrato proveniente dal Tribunale di Verbania all’Ufficio Gip del Tribunale di Novara. Una decisione, questa, che, come evidenzia la delibera della Camera penale, «non trova alcuna ragione logica e determinerà l’ulteriore aggravamento dello stato già comatoso in cui versa il Tribunale di Novara». Una situazione di disservizio «indegna di un Tribunale importante come quello novarese e che determina disagio non solo per l’avvocatura, ma soprattutto per i cittadini, che, a qualsiasi titolo, siano coinvolti in un procedimento penale (imputati, persone offese, testimoni)». Il Consiglio direttivo della Camera penale pensa anche a ulteriori iniziative di agitazione, che saranno assunte all’esito dell’assemblea degli iscritti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here