A Gattico e nei due Maggiate l’ingresso ufficiale del nuovo parroco

0
A Gattico e nei due Maggiate l’ingresso ufficiale del nuovo parroco

«Dedicheremo al Sacro Cuore di Maria quella che è divenuta un’Unità pastorale parrocchiale» cioè un territorio che comprende Gattico, i due Maggiate, Veruno, Revislate e Comignago.

Lo ha detto don Sabino Decorato, nel pomeriggio di domenica scorsa, all’ingresso nella chiesa di Gattico come nuovo parroco di questa località e dei due Maggiate, che si sono aggiunte a Veruno, Revislate e Comignago. Don Sabino succede a don Roberto Castelletta, parroco di Gattico da 38 anni, a don Antimo Okee, da 4 anni nei due Maggiate.

E’ stato introdotto da don Claudio Leonardi, vicario episcopale dell’Aronese e del Borgomanerese. Ora guida un territorio di sei parrocchie (rappresentate da sei ceri accesi davanti all’altare), dove vivono 6400 persone. Sarà affiancato da don Luigi Tonachini, vice parroco, e rimarrà a Gattico lo stesso don Roberto.