L’applauso dei dipendenti ha salutato Renzo Cimberio

0

L’applauso di tutti i dipendenti e degli amici accompagna il commiato a Renzo Cimberio. Lo stabilimento di Berzonno di Pogno martedì pomeriggio ha ospitato la cerimonia funebre dell’imprenditore scomparso all’età di 83 anni: sono arrivati industriali da tutto il mondo per l’ultimo saluto a un personaggio famoso non solo per i suoi successi in campo economico, come ha sottolineato nella messa il parroco di San Maurizio d’Opaglio, don Adriano Miazza, ma anche per la sua straordinaria generosità in campo sociale e per la passione sportiva. Don Adriano ha concelebrato insieme all’ex parroco di San Maurizio Massimo Volpati, il parroco di Pogno don Giuseppe Ottina, don Walter Ruspi di origine sanmauriziese, e due frati carmelitani del santuario del Bambin di Praga di Arenzano, dove ogni anno il due agosto il cavalier Renzo si recava con la moglie. «Ho avuto modo di andare a fargli visita due volte negli ultimi mesi – ha ricordato don Adriano – e mi ha colpito il suo fortissimo legame con l’azienda. Aveva trasformato il tavolo di casa nel posto da cui dirigeva ancora lo stabilimento; e poi la sua sensibilità al prossimo. Aiutava tantissime persone in difficoltà e lo faceva in silenzio, senza pubblicità».

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 20 maggio 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here