Il Novara a Verona ritrova la vittoria in trasferta

0
Virtus Verona-Novara 0 a 1

Con un gol di Benaloune al 21′ della ripresa, il Novara ritrova il successo in trasferta a Verona contro la Virtus dopo sei sconfitte consecutive lontano dal “Piola”.

La prima partita della nuova era di Marco Marchionni coincide dunque con il ritorno ai tre punti, un successo importantissimo per classifica e morale.

Pur ancora la prestazione non sia stata brillantissima, l’undici azzurro si è dimostrato comunque più solido con il ritorno al 3-5-2.

La rete decisiva del match è arrivata con un forte tiro di Benaloune bravo a farsi trovare pronto su una ribattuta dopo un calcio d’angolo.

Soprattutto si è visto un Novara più ordinato e con maggiore aggressività e proprio questo sembra aver fatto la differenza nella giornata di oggi.

Proprio il goleador di oggi era una delle scelte dell’allenatore quest’estate insieme a Ciancio, entrambi in campo dal primo minuto dopo alcune giornate lontano dal terreno di gioco.

Da sottolineare l’abbraccio proprio dopo il gol dei giocatori corsi verso la panchina.

Un successo ancora più prezioso in vista del derby con la Pro Vercelli in programma domenica prossima al “Piola”.

Questo il pensiero di mister Marchionni: “Una vittoria meritata contro un’ottima squadra. Ero sereno perchè se sono scesi in campo alcuni giocatori che non avevano mai giocato li conoscevo, ma la risposta più importante è stata quella del gruppo, poi vengono le qualità dei singoli”. Domenica il derby. Match sentitissimo dai tifosi: “Si devono godere questa vittoria, da domani prepareremo il derby. Ci dobbiamo tenere prima di tutto noi come squadra, dobbiamo ricominciare un percorso importante dipende sempre dalla volontà e dalla voglia, non prometto niente se non il lavoro. Una partita non può farti risolvere i problemi ma dobbiamo proseguire su questa strada intrapresa”.