La crisi non tocca la voglia di Carnevale di Borgosesia

0

La crisi economica morde alle caviglie ma non tocca la voglia di carnevale che resta intatta. Anzi: forse proprio per quello, cresce il desiderio di scendere in piazza mascherati e prendersi una pausa dai problemi quodiani. “Una responsabilità in più per il comitato che deve attrezzare un programma conveniente per la settimana ‘grassa’ e quelle che la precededono”. Non manca l’entusiasmo a Daiana Astolfi che, dopo 130 anni, ha tinto di rosa un’organizzazione che sembrava impermeabile al mondo femminile. E’ lei che – eletta presidente del comitato carnevale – ha rotto il sofitto di vetro. Carismatica e vulcanica è proprio Daiana a parlarci di questa nuova era. “Basta pensare – conviene – che una volta la figura femminile non era nemmeno considerata. Le maschere erano rappresentate solo da uomini”. Anche se la sua elezione non è una sorpresa. “Nel direttivo uscente – sottolinea – ricoprivo il ruolo di vice presidente. Così, al momento del rinnovo delle cariche, ho presentato la mia candidatura e ho sperato che venisse accolta. Così è stato con grande accordo tra i soci”. Ruolo importante per un evento importante. “Sono onorata di ricoprire questo incarico. Quando sono entrata nel Comitato Carnevale avevo 15 anni. E’ avvenuto quasi per caso. Poi nel corso degli anni il mio impegno è cresciuto, sino ad arrivare a questa grande soddisfazione”.

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 14 ottobre 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.