Nuovo Servizio di Risonanza Magnetica all’Ospedale d Borgomanero. Tecnologia all’avanguardia per il territorio

0

Da lunedì 25 gennaio, riprende l’attività del servizio di Risonanza Magnetica presso l’abituale sede in Ospedale a Borgomanero, con la dotazione di una nuova strumentazione ad alta tecnologia, innovativa ed all’avanguardia, per una sempre migliore qualità delle prestazioni offerte alla popolazione.

L’Asl  No, mediante gara europea, ha acquisito esternamente il supporto gestionale del servizio Risonanza magnetica, mantenendo comunque la titolarità degli esami e la possibilità di gestirli anche con propri specialisti una volta superate le carenze di personale radiologo che pesano al momento sull’équipe della Radiologia.

Durante le lavorazioni, l’attività diagnostica non ha mai subito interruzioni poiché, per due mesi a partire da novembre 2020, gli esami sono stati eseguiti grazie ad un mezzo mobile installato nel cortile dell’Ospedale di Borgomanero e messo a disposizione dall’aggiudicatario per il breve periodo in cui è stata condotta l’attività di smontaggio della vecchia RM (utilizzata per oltre un decennio), la ristrutturazione del reparto e l’installazione della nuova unità di Risonanza Magnetica.

La nuova gestione operativa, sotto il controllo dell’ASL NO, sarà eseguita con la massima attenzione dei parametri qualitativi con l’obiettivo di ottimizzare le condizioni di fruibilità del servizio attivo dal lunedì al sabato (orario dalle 8 alle 20) con eventuale ampliamento degli orari di apertura al pubblico sia per i pazienti ricoverati che ambulatoriali, operando con tassi di produttività congrui con l’entità dell’investimento e le misure di sicurezza anti Covid-19, sviluppando anche attività di formazione ed aggiornamento del personale dipendente.

 

L’integrazione di risorse e gli investimenti messi a disposizione del Servizio di Radiologia dovranno rappresentare un momento di stimolo e di crescita per l’ASL NO, tutto a vantaggio dei cittadini che vi si rivolgono, anche alla luce di una possibile riduzione delle liste d’attesa e della mobilità passiva extra-regione per gli esami di RM che il Servizio intende ottenere.

 

 

Fulcro del progetto è l’installazione del nuovissimo Tomografo Philips a Risonanza Magnetica con tecnologia “BlueSeal” per imaging RM “HeliumFree”, una caratteristica altamente sostenibile che consente l’attività diagnostica quasi in assenza di elio, risolvendo tutti i problemi legati al suo utilizzo e tutte le limitazioni dovute alla scarsa reperibilità del gas stesso.

 

La dotazione Tecnologica è completata con la fornitura di tutte le attrezzature accessorie necessarie al Servizio, quali, per citare quelle a maggior contenuto tecnologico, il Sistema di ventilazione per Anestesia ed il Sistema per il monitoraggio dei parametri vitali durante l’esecuzione di pazienti critici.

 

 

«Grazie a soluzioni innovative sia in termini di hardware che di software – dichiara il direttore della Radiologia dottoressa Loredana Franchini  – la nuova RM consente di studiare qualsiasi organo con maggiore risoluzione e in minor tempo rispetto alla macchina precedente, in particolare in ambito neurologico, muscoloscheletrico, addominale, cardiologico»

 

I pazienti sono fatti sentire a proprio agio, con risultati clinici più agevoli e rapidi, grazie ad una riduzione del rumore fino all’80%, ad un sistema di guida vocale, a una soluzione complementare di esperienza immersiva per la visualizzazione di immagini all’interno del tunnel e un comodo tavolo porta paziente

 «L’acquisizione della nuova RM – afferma il Direttore generale Arabella Fontana –  va ad affiancarsi alle due TC di cui è dotato l’Ospedale di Borgomanero, una delle quali – una TAC Philiphs Incisive CT 128 di ultima generazione – è stata donata nel 2020 durante la prima ondata della Pandemia COVID 19 da parte del Gruppo Caleffi, potenziando la dotazione tecnologica della Radiologia dell’Ospedale di Borgomanero».

Nella foto Loredana Franchini ed Arabella Fontana.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here