Tolti alla mafia, a favore di mamma e papà

0

I due alloggi nel territorio di Gattinara sequestrati alla Mafia sono stati destinati a donne vittime di violenza e a genitori in difficoltà. E’ la convenzione che il Comune di Gattinara ha firmato con il consorzio socio-assistenziale Casa per due anni. Sarà una sistemazione provvisoria, ad esempio in attesa di un lavoro.

Uno dei due alloggi è situato in una palazzina di via Faglia e si tratta dell’appartamento che era stato confiscato alla criminalità organizzata; l’altro invece si trova in piazza Molino. Già diversi anni fa il Comune si era visto assegnare i due immobili. La città aveva partecipato al bando emanato nel settembre 2018 in materia di “Interventi in favore della prevenzione della criminalità e istituzione della Giornata regionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie” avente la finalità di aiutare le comunità locali a restituire alla collettività immobili da utilizzare a fini sociali con particolare riguardo alle fasce più deboli della popolazione.Nel caso di Gattinara sono stati destinati 30.000 euro al progetto ‘Una casa per mamma e papà’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here