Domodossola, nuovo polo della pubblica amministrazione

0
Polo della pubblica amministrazione Domodossola

Inaugurato questa mattina a Domodossola il nuovo Polo della pubblica amministrazione in via Marzabotto nella sede dell’ex tribunale. «Abbiamo creato un vero e proprio polo della pubblica amministrazione – ha detto emozionato il sindaco Lucio Pizzi- in una zona centrale ed estremamente fruibile di Domodossola e in uno stabile che viene nuovamente valorizzato dopo la chiusura degli uffici giudiziari. Si tratta di un evento storico». Nello stabile hanno trovato sede l’Agenzia delle Entrate, la Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato e l’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Polo della pubblica amministrazione Domodossola

«Oltre al mantenimento dei servizi di Agenzia delle Entrate e della Camera di Commercio, che così collocati vedono una stabilizzazione determinante per scongiurare rischi di accentramento e di chiusura – ha detto il sindaco – abbiamo riportato a Domodossola anche gli Uffici Amministrativi delle Dogane e Monopoli, rinnovando una tradizione che si era interrotta negli anni novanta. L’Agenzia delle Dogane lascerà quindi un punto di controllo operativo allo Scalo Domo 2 a Beura ma i suoi Uffici Amministrativi, con circa trenta dipendenti, torneranno di nuovo nella nostra Città. Inoltre quest’azione restituisce vita ad uno stabile che, dopo aver visto trasferire il Tribunale e aver perso in ultimo anche l’Ufficio del Giudice di Pace, rischiava di essere sottoutilizzato o di avere un utilizzo non consono alle sue potenzialità». Presto troveranno posto anche gli uffici di Idrablù la società che gestisce il servizio idrico. Considerando le forze lavoro dei quattro enti in tutto sono circa 50 dipendenti in più che lavorano a Domodossola. La benedizione dei nuovi uffici è stata impartita dal parroco di Domodossola don Vincenzo Barone alla presenza di autorità civili e militari. Al taglio del nastro erano presenti il direttore regionale dell’agenzia delle entrate Giovanni Achille Sanzò, il direttore interregionale di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta delle dogane Alessandro Aronica, e il presidente della Camera di Commercio del Vco Cesare Goggio.

Mary Borri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here