“Alla cultura ci penso io!”: progetto alternanza scuola-lavoro dei ragazzi novaresi

0
“Alla cultura ci penso io!”. E’ lo slogan che ha accompagnato in questi mesi il progetto di alternanza scuola-lavoro promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili e da quello all’istruzione del Comune in collaborazione con Circolo dei Lettori del Broletto, l’associazione Muse con il sostegno di Fondazione Cariplo
Foto di gruppo per i ragazzi che hanno partecipato all'ultima tranche di alternanza scuola-lavoro organizzato con Circolo dei Lettori e Associazione Muse

“Alla cultura ci penso io!”. E’ lo slogan che ha accompagnato in questi mesi il progetto di alternanza scuola-lavoro promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili e da quello all’istruzione del Comune in collaborazione con Circolo dei Lettori del Broletto, l’associazione Muse con il sostegno di Fondazione Cariplo.

Settanta i ragazzi coinvolti da giugno nel progetto, provenienti da diversi istituti superiori di Novara. Terzo e ultimo step del progetto è stato quello dedicato al progetto “Karaoke per Avis e Admo”. Sarà un live inserito nel programma dell’Estate novarese 2018 ed è stato annunciato nella giornata di oggi al Circolo dei Lettori dagli stessi ragazzi con rappresentanze delle istituzioni coinvolte.

Apprezzamenti per l’iniziativa da parte dell’assessore all’Istruzione e vice sindaco Angelo Sante Bongo: «L’aspetto maggiormente apprezzabile di questo progetto, che ci sembra sia stato ampiamente riscontrato da chi ha coordinato il lavoro dei ragazzi è stato quello di concentrarsi sul tema del donare generosamente».

«Dobbiamo saper ascoltare i giovani quando sanno parlare con responsabilità e generosità» ha aggiunto Franco Caressa, assessore alle Politiche giovanili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here