Arona città delle biciclette: ebike e piste ciclabili

0

Ha avuto successo il bonus per l’acquisto di bici a pedalata assistita stanziato dal comune di Arona. A tre mesi dal lancio dell’iniziativa per la mobilità green, è già stata erogata metà della somma a disposizione. L’iniziativa, riservata ai residenti nel comune, si pone come scopo quello di agevolare l’acquisto di ebike, un incentivo per ridurre l’uso dell’auto per spostarsi nella cittadina. Dei 30 mila euro stanziati dal Comune, 14.500 euro risultano erogati: si tratta dell’agevolazione per l’acquisto di 35 biciclette.
A confermare questi dati è il vicesindaco di Arona, Alberto Gusmeroli, che anticipa che saranno messi a disposizioni, sempre per lo stesso progetto, altri 30 mila euro annui anche per il 2023 e 2024.
Precisa Gusmeroli: «Le somme erogate provengono da introiti da sanzioni del codice della strada, parcheggi e multe, che non possono essere destinate a motivazioni diverse se non la viabilità».
Nel dettaglio il bonus si riferisce al 50% del prezzo di acquisto sino un massimo di 500 euro e 800 euro per le cargo bike.
«Il progetto non è solo l’erogazione di un bonus – prosegue Gusmeroli – ma è un vero e proprio cambiamento di approccio sugli spostamenti in città. Negli anni abbiamo realizzato una pista ciclabile sul lungolago che taglia da nord a sud. Un’altra nella zona delle nuove case popolari di via Gran Sasso.

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 25 novembre 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.