L’abbraccio di Gozzano al campione paralimpico Cassioli

0

Chi direbbe che una persona, un ragazzo, un giovane, possa praticare lo sport, dal calcio alla pallacanestro, allo sci d’acqua? Lo ha raccontato in due libri di recente pubblicazione Daniele Cassioli, non vedente dalla nascita, campione paralimpico di sci nautico, che ha nel suo medagliere ben 22 medaglie d’oro ai mondiali e 25 agli Europei. Trentasei anni, fisioterapista, laureato con 110 e lode, l’atleta, non più in carriera perché ora è in prima linea con la propria Onlus per aiutare e stimolare i bambini non vedenti, è stato a Gozzano la sera di giovedì 17 all’Hotel Italia, invitato dal gruppo consiliare Insieme per Gozzano, a presentare il suo libro, il secondo, recentemente pubblicato “Insegna al cuore a vedere – Il bello è oltre la superficie delle cose”, in occasione della giornata per la disabilità.
La sala convegni dell’hotel era strapiena alla serata introdotta dalla dottoressa Marisa Arrondini capogruppo consiliare e condotta da Chiara Placanica, amica dell’autore, che ha interloquito con lui per oltre un’ora.

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 25 novembre 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.