Progetto “Cresciamo in pista” allo stadio Nino Margaroli

0

Basta soffermarsi a guardare boschi e parchi, di giorno e di sera, per notare che sono molti, moltissimi, a correre o camminare. Allo steso modo sono pochi quelli che sanno correre bene: postura, appoggio del piede e tecniche per rendere lo sforzo il più redditizio e meno dannoso possibile. E non solo correre, ma anche lanciare e saltare: i gesti più naturali all’uomo esaltati nell’atletica leggera, la base di tutti gli sport.
Questi sono gli intenti che vengono proposti nel progetto “Cresciamo in pista” che si tiene allo stadio Nino Margaroli di Borgomanero. Promotrice è Roberta Picozzi, residente a Maggiate Inferiore, lei stessa atleta come il marito Fabio, il figlio Marco, che ha raggiunto ottimi livelli soprattutto sulle distanza e i mezzofondo (1.500. 5.000, 10.000 metri) e la figlia Alice, spesso
protagonista di primo piano. Roberta, associata alla società “Circuito Running”, è allenatrice ufficiale Fidal (Federazione italiana di atletica leggera).

Articolo completo sul settimanale “L’Informatore di Borgomanero”, in edicola da venerdì 18 novembre