Arona: in manette 35enne che rubava dalle auto in sosta

0
Controlli notturni dei Carabinieri

Un 35enne albanese, irregolare in Italia, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arona. E’ accusato di aver compiuto numerosi furti su veicoli in sosta proprio nel comune aronese e di aver poi indebitamente utilizzato le carte di pagamento, appena sottratte, effettuando transazioni per un valore superiore a 500 euro.

Durante l’attività d’indagine è stato accertato come il modus operandi dei furti era sempre lo stesso: l’uomo aspettava che i proprietari scendessero dal mezzo per fare alcune commissioni poco lontano. lasciando le borse all’interno. In questo frangente l’uomo, approfittando del fatto che le vittime avevano lasciato il finestrino aperto o le serrature delle portiere non chiuse, con un gesto repentino afferrava la borsa e si allontanava per poi utilizzare immediatamente le carte di pagamenti, che erano presenti nei portafogli appena rubati, per effettuare degli acquisiti.

Gli accertamenti, condotti sia con la visualizzazione dei filmati registrati dalle telecamere della videosorveglianza comunale sia di alcuni esercizi commerciali e anche attraverso le testimonianze di alcuni negozianti in cui erano stati effettuati gli acquisti, utilizzando le carte rubate, hanno permesso di ricostruire gran parte dei movimenti dell’autore dei furti e di risalire alla sua esatta identificazione.

I Carabinieri sono riusciti anche a trovare il luogo dove risiedeva l’uomo, cambiato più volte negli ultimi mesi. Pertanto il suo fermo è giunto al termine di un’estenuante ricerca, fino a quando è stato raggiunto in uno stabile abbandonato di Arona. A seguito della perquisizione personale i Carabinieri hanno ritrovato un’importante somma di denaro, che è stata sequestrata insieme a ulteriori elementi utili per provare, rilevano i Carabinieri, le sue responsabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here