Domodossola: positivo al Covid scappa dall’ospedale

0

DOMODOSSOLA – Scappa dall’ospedale facendo perdere le sue tracce, per evitare il rimpatrio nel suo Paese d’origine. Protagonista un immigrato nordafricano, positivo al Covid. L’uomo è ricercato in tutto il Verbano Cusio Ossola, dopo che è scappato dall’ospedale San Biagio. Era ospite nei giorni scorsi del Covid hotel di Macugnaga: una volta guarito, avrebbe dovuto lasciare l’Italia; una soluzione non gradita però dall’extracomunitario che ha tentato dapprima di scappare dal Covid hotel ma ha poi dovuto all’ultimo desistere, per poi ritentare con un escamotage: ha chiamato un taxi chiedendo di essere trasportato all’ospedale, perché accusava dei dolori. Il suo piano fin qui ha funzionato. Una volta al Dea del San Biagio è stato sottoposto a tampone (esame che ha confermato quello che già peraltro lui sapeva: ovvero la sua positività al coronavirus). Poi, dopo essere stato accompagnato in una camera, ha aspettato il momento giusto per darsi alla fuga. Ed ora è ricercato dalle forze dell’ordine. Duro l’attacco della Lega. «Centinaia di irregolari arrivano ogni giorno in Italia e questi sono i risultati – tuona l’europarlamentare del Vco, Alessandro Panza -. Evidentemente la situazione non preoccupa il Governo giallo-rosso, che continua a far sbarcare tranquillamente chiunque tenti di approdare nel nostro Paese, in un’ostinata pseudo-accoglienza che in questo momento è un vero e proprio attacco alla salute e alla sicurezza della comunità».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here