Il 2 Giugno nel Vco: lettera aperta del prefetto Angelo Sidoti

0
Il prefetto del Verbano Cusio Ossola, Angelo Sidoti
Il prefetto del Verbano Cusio Ossola, Angelo Sidoti

In occasione della Festa della Repubblica, il prefetto del Vco, Angelo Sidoti, ha scritto una lettera aperta ai cittadini e cittadine del territorio. Pubblichiamo di seguito il testo della lettera.

***

Cittadine e cittadini, il 2 giugno celebriamo la Festa della Repubblica. É una data che costituisce principio fondativo del nostro patrimonio genetico culturale, sociale e politico, come lo sono le date del 25 aprile, del 1 maggio, del 4 novembre e del 25 dicembre, ognuna delle quali perpetua valori e sentimenti che uniscono il popolo italiano.

Il 2 giugno non solo ricordiamo la data di nascita della Repubblica, ma rinnoviamo, nei riti celebrativi, il patto di coesione stipulato tra tutti gli Italiani, forgiato nelle Lotte Risorgimentali e negli anni della Resistenza alla dittatura fascista e realizzato nel testo della Costituzione.

Anche quest’anno rinnoviamo quel patto ma lo faremo in un’atmosfera diversa a causa della contingente situazione che attraversiamo.

Il contenimento della diffusione del virus Covid 19 è reso possibile grazie al senso civico e alla responsabilità di tutti i Cittadini e per tale necessità anche la prossima celebrazione della fondazione della Repubblica, come le precedenti festività nazionali, avverrà in maniera ridotta e ristretta nei tempi, nel rispetto delle norme del distanziamento, e concentrata esclusivamente sui tre simbolici segni: il Tricolore, la Corona d’Alloro ai Caduti e il messaggio del Presidente della Repubblica.

Alla cerimonia invito tutti a partecipare idealmente anche esponendo, ove possibile, il Tricolore, e coloro che saranno presenti, compresi i rappresentanti delle Istituzioni, a rispettare le regole di cautela che da mesi condividiamo.

A tutti voi, cittadine e cittadini del Verbano Cusio Ossola, con giusto orgoglio portatori e custodi dei valori Repubblicani, Buona Festa della Repubblica con l’augurio che i prossimi giorni e le prossime settimane possano ridare serenità e normalità alla nostra convivenza sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here