Bée, nigeriano ai domiciliari per droga

0
Carabinieri durante un controllo a Verbania

È di un arresto ai domiciliari e di una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale il bilancio dell’intervento dei Carabinieri di Premeno e Verbania. I fatti hanno preso il via la mattina di venerdì 15 maggio a Bée.

I Carabinieri di Premeno hanno notato la presenza di due cittadini di origine nigeriana fermi in piazza Barozzi, di cui uno già a loro noto. Entrambi hanno insospettito gli uomini dell’Arma.

I Carabinieri si sono così avvicinati per un controllo e uno dei due uomini si è prontamente dato alla fuga. Il secondo è stato fermato e perquisito. Dal controllo su di lui e presso il suo domicilio, i Carabinieri hanno trovato droga e strumenti per pesatura e confezionamento.

I Carabinieri hanno rinvenuto 108 grammi di marijuana, già suddivisa in 45 dosi e pronta allo spaccio; 118 grammi di marijuana;  e  200 euro in contanti provento dell’attività di spaccio. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto ai domiciliari.

Nel pomeriggio i Carabinieri di Verbania hanno rintracciato anche il fuggitivo. L’uomo ha nuovamente cercato di far perdere le proprie tracce, ma inutilmente. I Carabinieri lo hanno fermato e portato in caserma, dove è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here