Avis in festa al Castello Visconteo di Novara

0
Avis in festa

Avis Novara in festa lo scorso sabato 15 al Castello Visconteo di Novara. Il 14 giugno si è celebrato in tutto il mondo la scoperta dei gruppi sanguigni e l’Avis novarese, il giorno successivo ha celebrato l’iniziativa con una mattinata di premiazioni per soci, associazioni, collaboratori e autorità.

Lorenzo Brusa, presidente Avis comunale di Novara ha sottolineato l’importanza «del donare per poter salvare molte vite. L’emergenza sangue è continua e oggi donare, seguendo regole ben preciso, è sicuro».

 

Dopo i saluti delle autorità ecco la consegna dei riconoscimenti. Al presidente della Fondazione Banca popolare per il territorio Franco Zanetta, «per il suo sostegno nei confronti della società novarese e al volontariato e per la sua attenzione nella promozione della donazione del sangue rivolta ai giovani» al delegato provinciale Figc Lega nazionale dilettanti Guarnieri per «il suo impegno nel mondo dello sport che lo porta ad essere un traino tra l’educazione e la formazione dei giovani»; A Ipercoop, nella persona del direttore del centro commerciale San Martino Stefano Sonzini. Ipercoop sempre «disponibile e collaborativa nelle iniziative promosse in giornate particolari da Avis e Admo»; A Stefano Balma presidente Admo, «che collabora e coopera nel reclutamento di donatori di midollo e di sangue»; Al patronato Epaca di Coldiretti, rappresentato da Paolo Favini per il «contributo nell’offrire un servizio di patronato ai soci donatori novaresi»; la giornalista Giusy Trimboli di Videonovara; al professor Burlotto, «precursore nel sensibilizzare gli studenti delle scuole novaresi al dono del sangue».

Un riconoscimento è andato anche agli istituti superiori che da sempre hanno aderito al progetto “Porgi una mano, qualcuno ha bisogno di te”: “Omar”, “Nervi”, “Bellini”, “Fauser”, “Bonfantini, “Ravizza”, liceo artistico “Casorati” e “Pascal” di Romentino. Riconoscimenti anche alle società sportive «che contribuiscono a lavorare con l’impegno di valorizzare i giovani ad essere cittadini coscienziosi e altruisti»: Novara Basket, Veveri Calcio, Polisportiva San Giacomo, Judo Novara e Juventus Club.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here