Da Novara a Trecate a Varallo Pombia: convegni e testimonianze per il 25 Novembre

0

Sono tante le iniziative promosse da associazioni e Comuni per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre. Dal capoluogo, dove sono in campo ospedale, Ordine degli avvocati, Comune, Liberazione e Speranza e tanti altri enti, all’Ovest Ticino, dove a Trecate il 25 sarà inaugurata una ‘panchina rossa’, simbolo riconosciuto del contrasto alla violenza di genere. Passando per Varallo Pombia, dove il 25, alle 21, alla Veranda del palazzo comunale, con il Consorzio Cisas di Castelletto Ticino, un’operatrice dello Sportello d’ascolto di Marano presenterà il servizio. La Provincia di Novara, per l’occasione, ha promosso una serie di appuntamenti dal titolo “Venerdì donna”, conclusi la scorsa settimana e nel corso dei quali si sono trattate le tematiche dell’universo femminile. Nel capoluogo gli eventi principali.
Dal 25 novembre al 2 dicembre, dalle 8 alle 19, nel quadriportico dell’ospedale, ci sarà un’installazione simbolica dal titolo “Non sei sola”, che rappresenta una donna vittima di violenza, dalle cui mani partono nastri rossi, collegati alle colonne, che vogliono indicare le istituzioni e le associazioni che partecipano alla presa in carico della vittima di violenza.

Il 25, poi, inaugurazione di una panchina di fronte al padiglione E del Maggiore, che sarà verniciata con le scritte “Contro tutte le violenze” in più lingue.