Allo chef Cannavacciuolo la terza stella Michelin

0
cannavacciuolo bistrot novara

Tre stelle Michelin per lo chef Antonino Cannavacciuolo con Villa Crespi di Orta San Giulio. L’attribuzione riguarda la Giuda 2023. In Italia sono solo dodici a fare parte dell’Olimpo della cucina. La cerimonia dell’assegnazione delle stelle si è svolta in Franciacorta (in provincia di Brescia). Antonino era presente con la moglie Cinzia Primatesta e i figli Elisa e Andrea. «È un momento speciale, – ha detto Antonino – oggi è anche il giorno dell’anniversario del nostro matrimonio. Ogni volta che prendo un riconoscimento Michelin succede qualcosa di bello in famiglia: la prima stella Michelin nel 2003 nel anno del matrimonio; la seconda, nel 2006, è nata mia figlia; oggi l’anniversario del matrimonio e non solo: sia i miei genitori sia i suoceri festeggiano 50 anni di nozze». Un’osservazione sul ruolo fondamenta della squadra di Villa Crespi: «Insieme siamo riusciti a fare un gruppo davvero bello, non posso chiedere di meglio». 

 

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 11 novembre 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.