Una legge per valorizzare l’allevamento montano in Valsesia

0

Valorizzare la grande tradizione della pastorizia, dell’alpeggio, della transumanza in Piemonte. È questo il succo di una proposta di legge portata in commissione agricoltura della regione dal consigliere della Lega, il valsesiano Angelo Dago. «La proposta di legge – spiega – si pone l’obiettivo di tutelare e valorizzare attività tradizionali che parlano di noi e della nostra storia e che costituiscono un presidio del territorio, per il ruolo strategico nella salvaguardia dell’ambiente, del paesaggio, dei territori montani. Senza dimenticare il loro ruolo nella filiera della produzione agroalimentare tradizionale locale». Grazie alla legge gli enti locali potranno affidare ai pastori e ai conduttori d’alpeggio la manutenzione dei terreni abbandonati o incolti, beneficiando di misure di sostegno economico da parte della Regione. Saranno anche promossi studi per la valorizzazione dei prodotti tipici delle alpi e delle malghe e verrà istituita la Consulta del pastoralismo e della transumanza.

L’articolo sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 4 novembre 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.