Un gran Novara vince il derby a Vercelli per 2 a 1, Cevoli: “Ringrazio i tifosi per il sostegno” (photo gallery)

0

Una rete per tempo permette al Novara di vincere 2 a 1 a Vercelli il derby. Una vittoria meritatissima e molto più ampia rispetto al risultato finale per la squadra di Cevoli che dimostra intensità e tanta qualità.

Ad essere decisive le reti di Gonzalez nella prima frazione e di Galuppini nella ripresa.

Soprattutto nel primo tempo gli azzurri si impongono per gioco creando numerosissime palle gol. Eppure sono i padroni di casa a passare al primo affondo all’8′ con Della Morte.

Il Novara non si scompone e continua a macinare gioco mostrando i muscoli trovando la rete del pareggio con Gonzalez al  37′. Il gol decisivo invece è ad opera di Galuppini che si fa parare il rigore ma recupera la sfera e insacca.

Grande festa per i tanti tifosi del Novara che hanno riempito la curva ospiti e tifando a gran voce dal primo all’ultimo secondo.

Soddisfatto a fine gara ovviamente mister Cevoli: “Sono molto contento al di là del risultato. Al termine del primo tempo sono entrato negli spogliato, gli ho detto ai ragazzi se si rendevano conto di quello che stavano facendo. Pensavo li stessi rimproverando per qualcosa, al contrario, quando hanno capito che gli stavo facendo i complimenti si sono rilassati. Nel secondo tempo abbiamo fatto un po’ meno bene ma giocare tutti i 90 sul livello del primo tempo era quasi impensabile. Credo che alla fine la vittoria sia molto meritata. Sono ancora più soddisfatto perchè la Pro Vercelli è una squadra forte e questo avvalora ancora di più quanto abbiamo fatto. Il loro gol iniziale poteva essere una mazzata. I ragazzi hanno iniziato ad essere consapevoli della loro bravura mantenendo però sempre il profilo basso, sappiamo che c’è ancora da lavorare molto. L’espulsione nel finale? Mi è sembrata un po’ forzata, ha preso la palla”.

 

“Sapevamo che era una partita delicata per i tifosi ed essere così molti fuori casa c’è solo da ringraziarli. Anche quando siamo andati sotto hanno sempre tifato, è l’atteggiamento giusto da parte di tutti, i ragazzi grazie anche a loro hanno avuto una reazione incredibile. Sono convinto che la squadra abbia margini fisici, di gioco e di partecipazione totale oltre che di atteggiamenti, siamo già ad un livello alto ma possiamo migliorare ulteriormente. Proprio l’importanza dell’atteggiamento che ci stanno mettendo i ragazzi è fondamentale”.