Dal 26 “Prenota facile”, portale che facilita l’accesso all’Ufficio immigrazione della Questura

0

Una facilitazione per tutti quei cittadini stranieri che, domiciliati nel Novarese, magari distanti dalla Questura, da Borgomanero ad Arona ad altri territori, devono rivolgersi all’Ufficio Immigrazione. Da lunedì 26 sarà attivo il nuovo portale della Polizia di Stato “Prenota facile”. Con questo nuovo ausilio sarà possibile prendere appuntamento ai locali di largo Palatucci per alcune delle richieste di permesso di soggiorno per le quali non è prevista la presentazione tramite kit postale.

Il nuovo servizio è stato illustrato, in conferenza stampa, dal Questore Alessandra Faranda Cordella, dalla dirigente dell’Ufficio Immigrazione, Veronica Maffi e dal capo di gabinetto, Dionisio Peluso. «L’immigrazione – ha esordito il Questore – è una competenza esclusiva della Questura. Tra l’altro siamo tra le Questure medie che più hanno accolto cittadini ucraini in questi sette mesi dall’avvio del conflitto. Questa che presentiamo è una piccola, ma importante, innovazione. L’obiettivo è dare dignità e serenità a chi accede agli uffici». «Si tratta di un’innovazione – ha aggiunto Maffi – dedicata soprattutto a quei cittadini che abitano fuori Novara. Un servizio non a pagamento e che offriamo come altri aiuti pensati per facilitare i cittadini. In estate, con la Croce Rossa – aggiunge la dirigente – abbiamo allestito un gazebo, dove gli stranieri in coda potevano ripararsi dal caldo. Penseremo a qualcosa anche per l’inverno».

Al portale, raggiungibile dal link https://prenotafacile.poliziadistato.it, si può accedere con lo Spid. Si potrà prenotare un appuntamento per le tipologie di permesso di soggiorno specificate sul sito della Questura. Fatta la prenotazione, l’utente dovrà presentarsi in largo Palatucci nel giorno e all’orario indicato nella ricevuta di prenotazione munita di codice a barre e “QR Code”. Il giorno dell’appuntamento è necessario produrre la documentazione prevista indicata nella ricevuta dell’appuntamento (sia in originale che in copia), da consegnare all’operatore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here