Evade dai domiciliari dopo una lite in famiglia. La Polizia lo rintraccia e finisce in carcere

0

Chiuso in casa perché sottoposto agli arresti domiciliari continuava a litigare con i famigliari, a tal punto che, l’altra sera, non sopportando più la situazione, si è allontanato da casa. L’uomo è stato però rintracciato dalla Polizia, che lo ha arrestato. Ora si trova in carcere, in via Sforzesca.

La Polizia era intervenuta in un’abitazione di via Aquleia, dove dalla centrale operativa veniva segnalata una lite famigliare in corso. I poliziotti, giunti sul posto, hanno verificato concretamente come la convivenza in famiglia fosse insostenibile. Nonostante gli agenti abbiano evidenziato all’uomo, che voleva andarsene di casa, come l’eventuale sostituzione della misura dei domiciliari non sarebbe potuta essere decisa prima dell’indomani dall’Autorità giudiziaria, questo, approfittando di un momento di concitazione, si è allontanato dall’abitazione.

È stato rintracciato qualche minuto dopo dalla Volante, che lo ha accompagnato in Questura, arrestandolo in flagranza di reato per evasione. L’arresto è stato convalidato e l’uomo portato in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here