La storia di Lubo lo zingaro: ciak si gira a Domodossola

A ottobre, Domodossola sarà nuovamente sotto i riflettori. Piazza mercato, via Briona e il cimitero diventano set per le riprese del film di Giorgio Diritti “Lubo”.

0

A ottobre, Domodossola sarà nuovamente sotto i riflettori. Piazza mercato, via Briona e il cimitero diventano set per le riprese del film di Giorgio Diritti “Lubo”. Dopo le riprese ad aprile in città del film “Il Violinista” di Mirko Zullo, tratto dal racconto di Alessandro Chiello, nuove riprese sono previste per una nuova produzione. La società di produzione cinematografica “Rodeo Drive” (in collaborazione con “Aranciafilm” e Rai Cinema) ha in corso la preparazione del film e prevede di essere a Domodossola dal 17 al 29 ottobre, esclusi sabato 22 e domenica 23. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un protocollo d’intesa siglato dal Comune con Film Commission Torino Piemonte per la realizzazione di attività di sviluppo del territorio e delle sue risorse culturali, turistiche, folcloristiche, ambientali e della tradizione attraverso le riprese cinematografiche, televisive ed audiovisive. La società ha individuato nel territorio domese situazioni ideali per ambientare alcune scene del film. Nei luoghi interessati dalla riprese non ci saranno però modifiche della libera circolazione e una chiusura totale, ma solo blocchi momentanei.

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona settentrionale della diocesi di Novara – Il Popolo dell’Ossola, l’Informatore del Cusio, il Verbano – in edicola da venerdì 9 settembre 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here