“La notte del Re di Biss” ritorna a Civiasco e raddoppia

0
“La notte del Re di Biss” ritorna a Civiasco e raddoppia

Doppio bis per “La notte del Re di Biss”. Anche quest’anno Civiasco ospiterà la manifestazione ideata dalla cantautrice vercellese Carlotta Sillano (in arte Carlot-ta) che è valso al piccolo paese, unico tra tutti i comuni valsesiani, l’inserimento nel progetto nazionale “Borghi fantastici” dedicato ai luoghi del mistero e dell’immaginario della nostra Penisola.

E di immaginario e mistero a Civiasco ce n’è davvero tanto, dalle enigmatiche grotte di Falconera alle leggende sull’Uomo selvatico e sulle streghe della Colmetta fino ad arrivare proprio a lui, il Re di Biss: rettile crestato, sospeso tra mito, folclore e cripto-zoologia, che sarebbe in grado di paralizzare gli esseri umani con un solo sguardo.

Negli anni “La notte del Re di Biss”, nato in un certo senso come risposta tutta valsesiana alla “Notte della taranta”, ha proposto una serie di appuntamenti musicali, culturali e artistici capaci di attrarre un gran numero di spettatori di tutte le età; ed anche quest’anno il programma non è da meno. Il 12 agosto alle 11, presso il parco giochi “La Valle”, l’edizione 2022 dell’evento si aprirà con il laboratorio di illustrazione per ragazzi ed adulti “Trasformazioni bestiali” con l’illustratore del “Bestiario d’Italia” Gabriele Pino.

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona centrale della diocesi di Novara – L’Informatore di Borgomanero, il Monte Rosa, il Sempione – in edicola da venerdì 17 giugno 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here