A Novara torna la “Locanda d’Agosto” in versione da asporto

0

Torna, anche quest’anno, la “Locanda d’Agosto”, la mensa per i poveri della città promossa dalla Caritas diocesana e aperta per tutto il mese, il più difficile dell’anno per le persone in difficoltà, per le più fragili, per tutti coloro che sono soli. Una mensa che va a sostituire alcune delle altre strutture cittadine che, per agosto, chiudono (quelle di San Nazzaro e del Sacro Cuore, resta invece aperta quattro giorni a settimana, da martedì a sabato, a sera, quella di via Dolores Bello della Comunità di S. Egidio).

La “Locanda” apre lunedì primo e resterà aperta sino al 31. Un servizio che la Caritas effettua da anni per la città. Sarà un pasto da asporto che potrà essere ritirato tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 12 alle 12,30, alla sede della Caritas di via Massaia 28, alla Bicocca. Per partecipare sarà sufficiente registrarsi il primo giorno, presentando il tesserino sanitario.
«Al momento – commenta il direttore, don Giorgio Borroni – non abbiamo sedi o locali dove ospitare la mensa, portandola avanti secondo le modalità di alcuni anni fa», ossia ai tavoli. L’emergenza sanitaria, inoltre, «ci impone ancora cautela e, pertanto, preferiamo realizzare la “Locanda“, ricorrendo all’asporto del pasto».

Servizio completo su “L’Azione” in edicola da venerdì 29 luglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here