Don Capittini parroco a Orta San Giulio, Ameno, Miasino, Carcegna e Pisogno

0

Don Stefano Roberto Capittini è il nuovo parroco di Orta San Giulio, Ameno, Miasino, Carcegna e Pisogno.  L’annuncio è stato dato nelle messe di questo fine settimana con una lettera del vescovo Franco Giulio brambilla. Succede a don Pierluigi Grossi, che si trasferirà a Intra San Vittore in aiuto del parroco. [Qui le ltre nomine annunciate in questo fine settimana]

Don Stefano – scrive il vescovo – «ha 38 anni e dopo nove anni di presenza in oratorio e di impegno tra i giovani di Gozzano e delle parrocchie vicine, assume ora la nuova responsabilità di parroco nelle vostre cinque parrocchie». Un ministero, è l’augurio del vescovo, che sarà nel segno della corresponsabilità. «Il numero attuale dei sacerdoti – spiega ai fedeli – non permette più una loro presenza in ogni comunità e la frequenza delle celebrazioni non potrà essere mantenuta invariata, richiedendo ai fedeli di modificare in certi casi le proprie abitudini e la disponibilità a recarsi là dove saranno previste. Questa situazione può essere però una grazia per le nostre comunità, sollecitando tutte le parrocchie ad una collaborazione concreta tra di loro e ad una reale corresponsabilità tra presbiteri e laici nell’impegno di testimonianza del Vangelo cui siamo tutti chiamati».

All’oratorio di Gozzano don Brusatore

Ad occuparsi del cammino dei giovani di Gozzano e delle parrocchie vicine arriva ora don Gianluca Brusatore, prete novello, ordinato lo scorso sabato 11 giugno in cattedrale. «Don Gianluca – scrive don Cossalter al parroco don Enzo Sala – viene con l’entusiasmo del suo primo incarico da sacerdote per spendersi nel vostro oratorio e nelle altre necessità delle vostre parrocchie collaborando con te e don Salvatore Maniscalco».

Don Grossi si trasferisce a Intra

Ad annunciare l’arrivo a Verbania di don Grossi è stato il vicario generale con una lettera alla comunità di San Vittore. «Don Pierluigi dopo varie esperienze parrocchiali si è con generosità messo a disposizione per continuare a servire la diocesi – scrive al parroco don Costantino Manea e ai fedeli -. Ha accettato volentieri di collaborare con te e don Riccardo Cavallazzi; sono certo che sarà un prezioso aiuto nel servizio pastorale per la tua comunità».

Don Cossalter ha anche comunicato la partenza di don Giuliano Tonachini. «Il Vescovo – si legge ancora nella lettera – dopo aver incontrato e ascoltato don Giuliano Tonachini, ha accolto il suo desiderio, manifestato già da qualche tempo, di poter lasciare il servizio pastorale alla tua comunità per permettergli di prendersi cura della propria salute. Ringrazio di cuore don Giuliano per il preziosissimo servizio che ha offerto in questi quattro anni a Intra, in particolare garantendo una presenza costante in basilica, per l’accoglienza dei penitenti nel sacramento della Riconciliazione».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here