Un pieghevole illustra la storia e le bellezze artistiche del Varallino

0
Un pieghevole illustra la storia e le bellezze artistiche del Varallino

Nello scorso mese di maggio, l’amministrazione del santuario del Varallino ha dato alle stampe un nuovo pieghevole sull’edificio religioso posto poco fuori l’abitato di Galliate. Sin dal titolo del depliant, «Santuario del Varallino.

I Misteri del Rosario in immagini», si coglie la vocazione mariana della chiesa campestre dedicata a San Pietro in regione Vulpiate, che è sorta attorno al quattrocentesco affresco della “Madonna della pera” (poi “Madre della Speranza”) e che oggi offre ai fedeli e ai turisti una plastica rappresentazione del Rosario, dai tradizionali Misteri della Gioia, del Dolore e della Gloria, ai più recenti Misteri della Luce.

Il pieghevole, oltre a proporre le coordinate essenziali per conoscere la storia del Varallino, pone l’accento proprio sulla scenografica rappresentazione dei venti Misteri del Rosario ospitati all’interno della chiesa grazie agli interventi di svariati artisti, i quali «nel corso dei secoli hanno allestito con statue e dipinti un evangelo iconografico che per immediatezza di linguaggio, per potenza di espressione, per bellezza di forme e colori, non ha eguali in zona».

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona sud della diocesi di Novara – L’azione, l’Eco di Galliate, il Cittadino Oleggese, il Ricreo – in edicola da venerdì 17 giugno 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here