Tornano le giornate sui sentieri degli spalloni in Val Vigezzo

0

E’ stata presentata nella sala gremita dell’Unione Montana Valle Vigezzo a Santa Maria Maggiore l’edizione 2022 dei Sentieri degli Spalloni. Parole, pensieri, le musiche dei Pentagrami, le donne e gli uomini in costume delle valli ossolane, le bricolle, e l’Accademia dei Runditt di Malesco hanno dato vita ad un incontro emozionante e atteso. Si torna a camminare su sentieri senza frontiere, venerdì 1° e sabato 2 luglio 2022, dopo lo stop forzato di due anni a causa del Covid-19. Due giornate di cammini, amicizia e incontro fra le comunità transfrontaliere per ripercorrere in compagnia, nel cuore e con le gambe, la storia e la memoria degli “sfrusit”. Tre i nuovi sentieri proposti: venerdì 1° ,luglio, il Sentiero della Speranza e il Cammino del Negus, e sabato 2 luglio, il Sentiero dei Fratelli Bevilacqua. Il Sentiero della Speranza ci porta da Comologno – Spruga, in Svizzera, attraverso i Bagni di Craveggia, l’alpe Cortaccio, l’alpe Motta di Toceno, la Bocchetta di Muino, La Piana, fino ad Arvogno, in Valle Vigezzo: il percorso, con un dislivello di 1100 m in salita e 980 m in discesa e una difficoltà di livello escursionistico (E) ci fa conoscere il sito dei Bagni, un luogo di riunione, pulsante di energie positive, legate ai benefici effetti delle acque termali e luogo che incarna le fatiche degli spalloni che hanno trasportato ogni sorta di mercanzie con la speranza di poter migliorare le condizioni esistenziali delle loro famiglie.

L’articolo integrale sul nostro settimanale, nelle edizioni disponibili nella zona settentrionale della diocesi di Novara – Il Popolo dell’Ossola, l’Informatore del Cusio, il Verbano – in edicola da venerdì 24 giugno 2022. Tutti i settimanali si possono consultare anche online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here