Don Massimiliano Cristiano è il nuovo parroco di Galliate

0

Don Massimiliano Cristiano è il nuovo parroco di Galliate. L’annuncio è stato dato nelle messe prefestive e festive di sabato 24 e domenica 25 giugno nella parrocchia dell’Ovest Ticino e a Borgosesia, dove il sacerdote è impegnato nella pastorale giovanile. Quarantotto anni, prete da diciannove, don Cristiano prima di Borgosesia – dove è coadiutore da sette anni – è stato impegnato affianco ai giovani delle parrocchie della Bassa Sesia e di Villadossola.

«Ora – scrive il vescovo Franco Giulio nella sua lettera alle comunità – inizia una nuova fase della sua vita sacerdotale assumendo la responsabilità della vostra parrocchia in collaborazione con gli altri sacerdoti: don Carlo, don Michelino e don Alessandro». Inizierà il suo ministero nel mese di ottobre.

La gratitudine del vescovo e della Chiesa novarese per don Ernesto Bozzini

Don Cristiano raccoglie il testimone da don Ernesto Bozzini, che il vescovo ha voluto ringraziare ripercorrendo il suo cammino sacerdotale. «Don Ernesto – prosegue la lettera – è con voi a Galliate da vent’anni, dopo un’intensa e ricca esperienza missionaria in Uruguay e di parroco a Borgoticino e a Villadossola. Ha dato tutto sé stesso per la comunità galliatese e per la diocesi come vicario episcopale, con intelligenza pastorale e passione missionaria. Gli sono molto grato e sono certo che accoglierete con gioia don Massimiliano per continuare anche con lui ad essere “sale della terra e luce del mondo” per la vostra città di Galliate».   Don Bozzini si trasferirà ora nella parrocchia novarese del Sacro Cuore, dove collaborerà con il parroco don Tiziano Righetto e don Denis Paglino. 

Don Cesare Baldi a Lione, seguirà la pastorale dei migranti

Lascia quella parrocchia, invece, don Cesare Baldi, che da due anni era rientrato in diocesi dopo una lunga esperienza al Pontificio Istituto Missioni Estere. Don Baldi, che in seno alla Caritas diocesana si occupava della pastorale sociale e del lavoro, ha dato la disponibilità al vescovo Franco Giulio per vivere un nuovo impegno richiesto dalla Fondazione Migrantes, Organismo della Conferenza Episcopale Italiana, e dalla diocesi di Lione: si trasferirà in quella grande diocesi francese dedicandosi all’accompagnamento e alla cura pastorale dei molti migranti presenti.

 

Don Daniel Corrias accompagnerà i giovani di Borgosesia

A continuare la cura della pastorale giovanile a Borgosesia è stato designato un novello sacerdote, ordinato lo scorso sabato 11 giugno in Cattedrale: don Daniel Corrias. «Conoscete già bene don Daniel e lui stesso ha iniziato a conoscervi, avendo vissuto il suo anno di diaconato a Borgosesia accanto a don Massimiliano, soprattutto in oratorio – scrive il vicario generale don Fausto Cossalter -. Lo accoglierete ufficialmente mercoledì prossimo, in occasione della vostra festa patronale dei SS. Pietro e Paolo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here