In 500 al corteo per ricordare Adil Belakhdim a un anno dalla sua morte

0

Sono stati in 500 a prendere parte, nel pomeriggio di oggi, sabato 18 giugno, al corteo in memoria di Adil Belakhdim, il sindacalista investito e ucciso esattamente un anno fa a Biandrate durante un picchetto davanti ai magazzini della Lidl. La manifestazione ha preso il via dal parcheggio dell’autostazione e, monitorato dalle Forze dell’Ordine (Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale), ha percorso corso Cavallotti, baluardo La Marmora e, poi, pian piano, attraverso altre vie del centro, è giunto sino in piazza Martiri. Qui, direttamente in strada, che è stata appositamente chiusa, all’angolo tra la piazza e dove ha inizio l’Allea di San Luca, si sono succeduti gli interventi di sindacalisti giunti da ogni parte d’Italia.

I rappresentanti Si.Cobas, il sindacato cui apparteneva Adil, sono giunti da Bologna, Piacenza, Genova, Bergamo, Pavia. Negli striscioni molti ricordi di Adil e alla sua morte, all’episodio dello scorso anno.

La manifestazione si è conclusa poco prima delle 18. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here