Al Bonfantini studenti insieme contro bulli e cyberbulli

0

Un’occasione per ritrovarsi dopo due anni di pandemia, riallacciare contatti in presenza e, soprattutto, gettare le basi dei prossimi passi del “Progetto per Tommaso”. È quanto è stato ospitato al Bonfantini per “The wild web”, contenitore di iniziative e workshop per riflettere sull’uso consapevole dei social e della rete e sul contrasto a bullismo e cyberbullismo. Titolo della nuova edizione, ‘Ritrovarsi’. I due anni della pandemia hanno cambiato i ragazzi, soprattutto i più piccoli, quelli delle scuole elementari e medie, che si sentono spesso soli. Ecco perché, pur continuando a focalizzarsi sui social, ora il “Progetto per Tommaso” (promotore di “The wild web”), con i suoi peer educator attivi all’interno delle scuole, lavora su empatia e ascolto. Una solitudine sulla quale molto hanno inciso l’uso eccessivo di smartphone e la didattica a distanza. Pochi i momenti di socializzazione vissuti dai ragazzi in questi 24 mesi.

A Vignale si sono ritrovati i promotori del progetto e tanti studenti che stanno vivendo l’esperienza da peer educator, aiutando i propri compagni di scuola.

Articolo completo sul settimanale in edicola sino al 19 maggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here