San Gaudenzio per ascoltare e accompagnare i giovani

0

Un San Gaudenzio «giovane», dedicato a tutte le ragazze e i ragazzi che hanno visto la pandemia abbattersi sui sogni, sulle relazioni, sulle opportunità di formazione e crescita. In occasione di questa patronale, è a loro che guarda il vescovo Franco Giulio. In basilica, durante la messa pontificale, ha voluto invitare una loro rappresentanza dagli oratori e dalle parrocchie di tutta la diocesi. Per dire che non sono soli. Per dire a genitori, insegnanti ed educatori che si può essere disorientati, ma non bisogna smettere di cercarli. Intanto, il programma della festa ha già preso il via con la consegna del Sigillum ai novaresi dell’anno, il riconoscimento agli studenti meritevoli e la premiazione dei Benemeriti della solidarietà. Tra questi il dirigente del Comune di Novara Paolo Cortese, il Servizio 118 e la Caritas, per l’impegno speso in questi anni di emergenza.

SERVIZI SUL GIORNALE IN EDICOLA DA OGGI, VENERDI’ 21 GENNAIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here