Borgomanero Botti di Capodanno, ordinanza non rispettata, molte proteste

0

Qualcuno ha esagerato anche quest’anno. Vi era un’Ordinanza comunale di divieto di botti nella notte di Capodanno e nei giorni vicini, ma il mattino del 1° gennaio, il centro di Borgomanero sembrava un campo di battaglia: resti di spari in tutta piazza Martiri, intorno al presepe i lungo i quattro corsi.

Molte lamentele per gli spari e per gli animali, soprattutto cani, che impazzivano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here