Novara FC, Marchionni: «Il “Piola” deve diventare il nostro fortino»

0

«Il Silvio Piola deve diventare il nostro fortino».

L’allenatore del Novara, Marco Marchionni si presenta così alla vigilia dell’esordio in Coppa Italia contro l’RG Ticino.

Sono una ventina i giocatori ad oggi a disposizione del mister.

«Che settimana è stata? Una settimana particolare e di conoscenza, abbiamo lavorato molto. Sarebbe stato meglio avere più tempo ma i ragazzi hanno capito il momento, sono molto voglioso e curioso di iniziare. Ringrazio chi mi ha scelto e ha creduto in me. Un progetto nel quale si parte da zero con l’obiettivo di portare Novara dove merita. Voglio cercare di fare qualcosa di importante, i ragazzi ne sono consapevoli. Preoccupati per il poco tempo? Spero che lo siano gli altri preoccupati, poi è normale che ci vorrà del tempo ma ho visto che i ragazzi sono cambiati già molto nell’arco di una settimana, c’è stata un’evoluzione incredibile. Con il mio staff stiamo cercando di recuperare il tempo perduto senza tralasciare alcun dettaglio. Si inizia subito con la coppa Italia ma per me non esistono partite più o meno imprtanti anche fosse stata un’amichevole. Quello che conta sarà poi la partita, bisogna dimostrare le cose sul campo, la squadra mi sta piacendo come mi piacciono le sfide. Sono convinto possa essere anche un percorso per la mia crescita. Ai ragazzi non è mancato nulla, proprio perchè si parte da zero si può creare quel tipo di famiglia dove tutti sono coinvolti. Il modulo sarà il 3-5-2? Il modulo lo fa il giocatore, dipende dalla fase di possesso e non possesso».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here