Pavanati e Civitarese al lavoro per costruire il nuovo Novara calcio

0

Giornate di intenso lavoro per il neo patron Leonardo Pavanati e il direttore generale Roberto Civitarese per costruire il nuovo Novara calcio.

A “Novarello” sono giornate di incontri con chi è sotto contratto.

Ieri il primo ad essere stato incontrato il direttore tecnico Giuseppe Manari, a seguire sono avvenuti i colloqui con il direttore operativo Tommaso Leone, il direttore sportivo Mauro Borghetti e il team manager Mattia Venturini. 

«E’ importante parlare con chi già c’è e ha vissuto il Novara calcio negli ultimi anni – hanno spiegato -. Stiamo facendo i colloqui e a breve prenderemo delle decisioni».

«La priorità per noi è il lavoro per costruire una squadra che con i giusti tempi possa diventare protagonista».

Le prime sensazioni sono che il direttore sportivo Mauro Borghetti, a meno di clamorose sorprese, resterà ancora in azzurro. C’è ancora da capire se con l’attuale ruolo o se tornerà ad essere a capo del settore giovanile come già avvenuto, con ottimi risultati, per dieci anni.

Tommaso Leone ha invece manifestato l’intenzione di non proseguire mentre con Manari le strade potrebbero dividersi se la volontà sarà quella di portare uomini diversi e già conosciuti.

Per quanto concerne la panchina sembra difficile possa arrivare la conferma di mister Simone Banchieri mentre sembra prendere sempre più quota la possibilità di arrivare a Fulvio Fiorin che dovrebbe quasi certamente rientrare nello staff tecnico.

Venerdì è prevista la conferenza stampa dove potrebbero uscire già delle novità ufficiali.

La nuova proprietà incontrerà nella stessa giornata anche l’amministrazione comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here