Cessione Novara calcio: al via la trattativa tra Rullo e l’imprenditore Oliva… ma il patron apre all’azionariato popolare

0

Si è svolto questa sera l’incontro per la possibile cessione del Novara calcio tra il patron Maurizio Rullo e i rappresentanti dell’imprenditore Alex Oliva che ha manifestato l’interesse di acquisire la società negli scorsi giorni.

Questa sera, alle 17,30 a Novara l’incontro tra Rullo, il commercialista di Oliva, Imbruglia, il direttore generale del Novara calcio Roberto Nespoli (per conto di De Salvo) e Giampiero Mella, ex consigliere del Novara calcio che stando alle indiscrezioni avrebbe manifestato la volontà di rientrare in società.

Oliva è in questi giorni in Sud America e ha fatto sapere che si «renderà disponibile qualora nascesse qualcosa di concreto».

«E’ stato un incontro conoscitivo – ci ha detto Rullo -, per il momento sembra ci sia interesse ma è ancora tutto da verificare. Bisogna però farlo in fretta perchè va programmata la stagione».

Da capire quali saranno le intenzioni di Rullo.

In realtà il presidente avrebbe già in mano l’accordo con l’acciaieria tedesca. Se si andasse in questa direzione, inizialmente, questi ultimi entrerebbero in società acquisendo il 20 per cento delle quote societarie (non il 40). Mentre Rullo fa sapere che un altro 20 per cento potrebbe diventare “proprietà” dei tifosi tramite un azionariato popolare e il 40 resterebbe nelle sue mani (il 20 a De Salvo).

Nel caso, invece, si trovasse l’accordo con l’imprenditore Oliva, Rullo cederebbe invece tutta la sua quota dell’80 per cento.

Ad avere un ruolo principale in questa scelta saranno le tempistiche ristrette per programmare al meglio l’avvio della nuova stagione.

L’azionariato popolare? «E’ una soluzione intrigante» aggiunge il patron.

Rullo valuterà di fatto la proposta arrivata da Oliva e probabilmente farà una controproposta. Se non si troverà l’accordo la sensazione è che andrà avanti per la sua strada…

Domani potrebbe già essere una nuova giornata “calda”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here