Grignasco: i cinghiali della Carpo potrebbero essere prelevati

0

Da qualche mese cinque piccoli cinghiali compaiono lungo la strada della Carpo, per la gioia – o in certi casi spaventando – gli abitanti di Grignasco. Tra chi si è adattato alla loro presenza dopo l’abbattimento della madre da parte delle Guardie forestali, chi arriva a dargli del cibo lungo la strada e chi teme per l’incolumità dei propri animali domestici durante le passeggiate, i piccoli animaletti sono ormai vere e proprie star, fotografate dai numerosi passanti.
Ora però il Comune ha deciso di prendere in mano la situazione «Perché ci potrebbero essere delle conseguenze spiacevoli quando questi esemplari cresceranno –dichiara Katia Bui, sindaca di Grignasco -. Per questo abbiamo richiesto il prelievo di tutti gli esemplari, che potrebbero essere trasportati nel vicino Parco naturale».
Anche perché l’adozione e il nutrimento di questo tipo di animali selvatici «Sono assolutamente vietati e rientrano addirittura nel codice penale –prosegue la prima cittadina -, inoltre il rischio è quello che i piccoli cinghiali ne attirino altri più grossi, creando una colonia».
Adesso si attendono risposte dagli enti competenti, ma sembra che la situazione possa trovare presto una soluzione che metta d’accordo le parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here