In fiamme la baita degli Alpini di Gozzano al parco di Montegrande

0

Un incendio provocato, a quanto risulta, da un corto circuito, ha distrutto la baita degli Alpini al parco di Montegrande nella notte tra sabato e domenica. A trovarsi davanti al tragico scenario è stato il capogruppo Massimo Santi che alle 7 di domenica mattina si è recato alla baita per verificare i motivi dell’interruzione di corrente segnalata dall’apparecchiatura di sicurezza postata sul cellulare la sera precedente. Il Santi ha subito chiamato i Carabinieri e i Vigili del Fuoco, accorsi immediatamente. La notizia è subito corsa sui social provocando una catena di solidarietà tra i gruppi e le sezioni Alpine. Sul posto si è subito recato anche il sindaco Gianluca Godio. Nella ormai sessantennale storia del Parco di Montegrande, questa è la terza distruzione della baita, peraltro realizzata in muratura, le altre due, a struttura lignea, risalgono a fine anni Settanta e al 1996 rispettivamente; di loro peraltro era stato accertato l’evento doloso. “Con l’aiuto di tutti la ricostruiremo”, andavano già da subito ripromettendosi i numerosi Alpini del Gruppo di Gozzano.                         

                                                                                                               Rocco Fornara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here