Pensare differente. Reagire al Covid grazie alla cultura

0

Think different è il celebre slogan di un’azienda leader di quella tecnologia che abbiamo imparato a usare per comunicare a distanza, anche in eventi locali, tra chat, Zoom e dirette social. L’idea della Apple di “pensare qualcosa di diverso” ispira l’atteggiamento migliore per reagire al Covid grazie alla cultura. La pandemia ha messo in luce quanto il nostro umanesimo, cioè il senso di ciò che siamo, sia una risorsa imprescindibile e ci dia la forza per uscire dal buio. Ma a patto di cambiare rotta e rivedere il modo di pensare. Insieme possiamo trovare nuove direzioni, anche sulle strade del nostro territorio, in una ricerca condivisa. «Quel granello di felicità, che ogni uomo porta con sé al momento di nascere, era sepolto in questa pianura dove vivo, tra il Ticino e la Sesia: ancora non l’ho trovato ma continuo a cercarlo» ha scritto Sebastiano Vassalli, che con i suoi romanzi rappresenta una cultura cresciuta in terra novarese che riesce a interessare fuori dai confini, nel mondo.

Roberto Cicala

SERVIZI COMPLETO E APPROFONDIMENTI

SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI, VENERDI’ 26 FEBBRAIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here