Comuni ricicloni, ottimi risultati dal Novarese

0

Legambiente ha redatto la graduatoria dei “Comuni ricicloni” cioè di coloro che hanno svolto la miglior raccolta differenziata dei rifiuti.

Questi i primi dieci comuni della provincia di Novara

Il primo dato riguarda gli abitanti; il secondo la quantità di indiffenziata in chilogrammi in anno per abitante; il terzo la percentuale di rifiuti differenziati.

I dati si riferiscono al 2019.

 

1° Mezzomerico,  ab. 1.237  kg 37,9       77,9%

2° Briga Nov.        ab. 2.818  kg 61,3      61,3%

3° Cureggio          ab.2.594   kg 62,3      85,0%

4° Oleggio C.        ab. 2.446   kg 62,6      81,2%

5° Divignano         ab.  1.612  kg 65,4      86,4%

6° Cavaglietto       ab.     389  kg 67,1      83,3%

7° Cavaglio d’Ag. ab.   1.185 kg  67,4     84,1%

8° Pombia             ab.  2.301 kg  70,1     86,5%

9° Tornaco            ab.     921 kg  70,1     81,5%

10° Varallo P.       ab. 4.922   kg 72,0      86,4%.

La situazione in Piemonte

Al primo posto in Piemonte, Pecetto di valenza (Alessandria), 1.187 abitanti, kg 37,9 per abitanti, 77,9% di differenziata.

Al 5° posto Mezzomerico; al 6° Briga Novarese; all’8° posto Cureggio, al 10° Divignano; all’11° Cavaglietto; al 13° Cavaglio d’Agogna; al 14° Pombia; al 16° Varallo Pombia.

Fra i comuni con più di 20.000 abitanti, la miglior performance regionale è quella di Borgomanero con 81,7 chilogrammi di indifferenziata per abitante e l’84% di differenziata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here