Il primo gennaio a Novara “Marcia della pace” da ‘fermo’ in Duomo

0
Un momento della marcia della Pace a Novara nel 2018
Un'edizione della Marcia della Pace, edizione 2018

Come ogni anno, anche a Novara, il primo gennaio si aprirà con un passo di pace. L’emergenza Covid non ferma l’appuntamento con la “Marcia della Pace” promossa dalla Comunità di Sant’Egidio. Un evento che, ovviamente, è stato pensato in maniera diversa dal solito, ma che, comunque, manterrà la sua presenza in città e si realizzerà così come accaduto negli anni passati.

Non sarà una vera e propria marcia lungo le strade del centro storico, in genere da piazza Cavour sino a piazza della Repubblica (piazza Duomo), ma un evento “fermo”. Il ritrovo sarà in piazza Duomo a partire dalle 16,30. Qui, in Cattedrale, nel rispetto di tutte le norme anti Covid, si terrà un incontro in presenza. “Come ogni anno ci saranno molte testimonianze di giovani e meno giovani fuggiti da Paesi in guerra – rileva Daniela Sironi, responsabile della Comunità di S. Egidio – L’evento potrà essere seguito, per chi lo vorrà, anche con una diretta sul social network Facebook”.

Per la Giornata Mondiale per la pace, spiegano da S. Egidio, “vorremmo comunque mobilitarci, anche se in maniera virtuale, per celebrare questa giornata”. La manifestazione nazionale, dal titolo “Pace in tutte le terre 2021”, sarà trasmessa sul sito web della Comunità e sui social (youtube e facebook) a partire dalle 11.05 (ora di Roma), in cinque lingue (Italiano, Inglese, francese, spagnolo e portoghese). Si concluderà alle 12 in collegamento con la preghiera dell’Angelus e la benedizione del Papa. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here