Un anno quasi senza camminate e non è possibile per ora programmare il 2021

0

Il 23 febbraio scorso, una domenica, a Santa Croce di Borgomanero, si concludeva la 35esima edizione dell’Ammazzainverno, serie di camminate da ottobre a febbraio, parentesi fra due edizioni della Gamba d’oro, che quest’anno sarebbe iniziata a Marano Ticino, domenica 1° marzo.

Ma domenica 1° marzo, a Marano Ticino, vista che la situazione stava peggiorando, la “prima” della Gamba d’oro 2020 si decise di rinviarla a nuova data, forse in estate. Così, Fontaneto d’Agogna, domenica 8 marzo, sarebbe stato teatro della camminata di apertura, ma anche questa manifestazione venne annullata o, si riteneva allora, rinviata. Ma di gara in gara, domenica dopo domenica, di tutta la Gamba d’oro 2020 non si fece nulla. E visto, che i numeri della pandemia crescevano, anche l’Ammazzainverno 2020 – 2021, con largo anticipo, si decise non programmarlo affatto.

Servizio con interviste sull’Informatore di venerdì 27 novembre.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here