Novara, Pm10: allerta arancio, stop fino ai veicoli euro 5 diesel

0

Da domani, martedì 17 novembre fino a giovedì stop a Novara per la circolazione dei veicoli euro 3-4-5 diesel dalle 8,30 alle 18,30.

La città ha infatti superato per quattro giorni consecutivi la soglia del 50mg/m3 dei Pm10. Questi fa scattare l’allerta “arancio” sulla base del protocollo operativo antismog, come da bollettino odierno di Arpa. Pertanto, come detti, in base all’ordinanza 1229 del 9 ottobre 2020 da domani a giovedì vi saranno limitazione alla circolazione. 

L’allerta arancio, che si attiva dopo 4 giorni consecutivi di superamento del valore di riferimento dei PM10, prevede il divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.30 alle 18.30 tutti i giorni della settimana dei veicoli adibiti al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) dotati di motore diesel con omologazione uguale ad Euro 3, 4 e 5; divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì, dei veicoli adibiti al trasporto merci (categorie N1, N2, N3) dotati di motore diesel con omologazione uguale a Euro 4; fino all’entrata in vigore del blocco strutturale a partire dal 1 gennaio 2021; divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.30 alle 12.30 il sabato e nei giorni festivi dei veicoli adibiti al trasporto merci (categorie N1, N2, N3) dotati di motore diesel con omologazione uguale a Euro 3 e 4. 

L’ordinanza del Sindaco, entrata in vigore il 12 ottobre, segue quanto previsto dal “Piano di intervento operativo contenente misure per il miglioramento della qualità dell’aria” durante la stagione invernale 2020/2021. 

Il Comune di Novara dunque si adegua alle linee di indirizzo veicolate dalla Regione Piemonte, adottando il documento che prevede limitazioni strutturali alla circolazione veicolare, ulteriori misure non legate alla circolazione veicolare e limitazioni temporanee alla circolazione stessa a seconda del tipo di allerta (arancio e rossa). 

L’ordinanza del Sindaco tiene anche conto delle esigenze dei cittadini e dei lavoratori che confluiscono in città quotidianamente attraverso una serie di deroghe che si possono consultare sul sito del Comune di Novara. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here