Ancora un lutto nella politica novarese: è scomparso Alfredo Reali

0
Alfredo Reali

Politica novarese ancora in lutto dopo le scomparse, negli scorsi giorni e nelle scorse settimane, di Alberto Pacelli e di Ruggero Concone e ancora prima di Franca Guglianetti Allegra.

Nelle prime ore di oggi, venerdì 13 novembre, è morto Alfredo Reali (foto Mario Finotti), da sempre impegnato nella sinistra novarese. Reali, 68 anni, si è spento a causa di una malattia contro cui combatteva ormai da diverso tempo.

A partire dal 2011 era stato consigliere comunale di maggioranza per Sinistra Ecologia e Libertà (Sel), nella Giunta guidata da Andrea Ballarè. Era il capogruppo del partito a Palazzo Cabrino, ma il suo impegno risale a molto prima. Tra le sue tante attenzioni quelle a favore della pace e dell’ambiente e di una Novara aperta e rispettosa di tutti. Nel 2016, alle successive elezioni comunali, aveva sostenuto la candidatura a sindaco di Luigi Rodini. Contestava, infatti, diverse scelte effettuate dalla Giunta Ballarè, in primis la questione che riguarda l’insediamento logistico ad Agognate.

Grande il cordoglio a Novara e nel Novarese. Sara Paladini, consigliere comunale ed ex assessore della Giunta Ballarè, così lo ricorda sulla sua pagina Facebook: «Alfredo aveva sempre una penna e un quaderno con sé, riempiva pagine e pagine di annotazioni e appunti, conoscenza che acquisiva e condivideva con generosità e altruismo smodato, con pazienza e ironia si confrontava e ti insegnava, rideva e sorrideva con tutti senza distinzioni, restando sempre dalla stessa parte. Da oggi tante pagine resteranno bianche purtroppo e, parafrasando una tua espressione, oggi tutti noi siamo “devastati”».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here