Addio a don Gilio Masseroni, parroco emerito di Trecate

0

 E’ mancato nella sera di oggi, venerdì 16 ottobre don Gilio Masseroni, parroco emerito di Trecate. Don Gilio, 98 anni, da un paio di anni era ospite dei Padri Giuseppini di Asti nella loro Casa di riposo “mons. Marello”. La celebrazione esequiale sarà presieduta dal vescovo Franco Giulio Brambilla martedì 20 ottobre alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di Trecate.

Nato a Novara il 16 agosto 1922 e ordinato presbitero il 26 giugno 1949, ha ricoperto il suo primo incarico come vicario parrocchiale di Gravellona Lomellina, parrocchia nella quale dal 1954 ha assunto anche la responsabilità di parroco.

Il 14 maggio 1972 è stato poi nominato parroco di Trecate, rimanendo nella comunità sino al 30 settembre 2011. Trentanove anni nei quali è stato anche vicario foraneo (dal 1983 al 1990) e vicario per l’Ovest Ticino (dal 1990 al 1995).

Lasciata la responsabilità pastorale di Trecate, si era ritirato a Gravellona Lomellina dall’ottobre 2011, accolto e accudito dai familiari, per poi essere ospitato dai Giuseppini di Asti. «Forze giovani ed entusiaste potranno meglio affrontare le problematiche di oggi», scriveva al vescovo nella sua lettera di rinuncia alla parrocchia, che – riportano le pagine del nostro settimanale di allora – domenica 2 ottobre 2011 gli si era stretta intorno per un abbraccio di saluto.

«Ricordiamo con gratitudine questo nostro confratello che affidiamo all’incontro con Cristo risorto e all’intercessione di Maria, Madre della Chiesa, perché possa ricevere il premio celeste al banchetto delle nozze promesso ai servi fedeli», scrive il vicario episcopale per il clero e la vita consacrata don Gianluigi Cerutti in un messaggio di cordoglio alla diocesi e alla comunità di Tracate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here